Quella volta che imparai a volare

31 Dicembre 2018, Swakopmund, Namibia. Sono seduta su una panca che aspetto. Indosso una tuta rossa, per fortuna mi hanno dato quella rossa e non la gialla, il giallo mi sbatte troppo come colore! Sulla spalle ho una specie di zainetto che si aggrappa alle mie cosce con delle cinghie che una ragazza carinissima mi…

Hai detto solo colleghi?

31 gennaio 2019. È mezzanotte e mezza e mi sono appena messa a letto. Tecnicamente è già domani ma per me è ancora oggi. È stata una giornata lunga ed emotivamente molto intensa. Chissà se riuscirò a finire questo articolo o se mi addormenterò prima di mettere l’ultimo punto. Poco male, domani sono a casa…

My Own Sweet Home

Era il 23 gennaio del 2011, una domenica sera, quando decisi di andare a dormire per la prima volta a casa MIA. C’erano a malapena la cucina e il letto in quei 50 mq freddi e vuoti ma ricordo che io quella sera mi sentivo una vera Queen nel suo Castello. Non c’erano armadi, specchi,…

Il mio mondo a colori

Sono 10 anni che ho smesso di giocare ad hockey e dopo di me, ad una ad una, hanno smesso quasi tutte, ormai solo 3 delle mie compagne di squadra degli ultimi anni sono ancora in attività. Quello però che non abbiamo smesso di fare regolarmente è trovarci rispettando delle tradizioni che si sono consolidate…

Meravigliosa creatura

Lunedi 17 Dicembre 2018. Sveglia ore 3.30, ennesimo volo prima dell’alba, ennesimo viaggio di lavoro, l’ultimo per quest’anno, finalmente. Nel 2018 sono stata via di casa per lavoro poco meno di 80 giorni, neanche male direi, sicuramente molti più di quelli che farebbero tutti quelli che mi invidiano il lavoro che faccio perché sono sempre…

Tu chiamale se vuoi… emozioni

Sabato mattina. Mi sono svegliata con il male al collo e quella sensazione che ormai mi accompagna da qualche giorno di aver dormito troppo poco e troppo male per essermi riposata. Bevo il mio caffè, rigorosamente americano, fissando il telefono nella vana speranza che arrivi quella chiamata o quel messaggio e nell’attesa che mi venga…

il mio Marocco

Dal mio diario di viaggio in Marocco, gennaio 2018. Sono sul volo che mi riporta in Italia e i pensieri corrono veloci trasformandosi quasi già in ricordi. Tra freddo, caldo, pioggia, sole, città, deserto, montagne, oceano abbiamo attraversato in 15 giorni e più di 3000 km il meraviglioso Marocco. È stata una traversata a momenti…

Cuba Libre

Oggi primo giorno di lavoro dopo 3 settimane di ferie, l’inferno è realtà insomma. Torno a casa, impasto il pane, doccia, devo piegare i panni asciutti e fare un’altra lavatrice, devo… STOOOP! Mi guardo intorno, apro il frigo, birretta, patatine, divano, pc e via a buttar giù un altro articolo che ultimamente sono stata un…

La valigia sul letto, quella di un lungo viaggio

E sta succedendo anche stavolta. Di nuovo. Uguale a tutte le altre volte. La stessa storia che si ripeterà, ancora. Quella malinconia che mi prende di ritorno da ogni viaggio. Quel senso di essere ferma. Quella voglia di vedere ancora e ancora, frenata dalla vita quotidiana. Quella voglia di partire di nuovo, subito, ancora. Quel…