Le avventure di una donna in corriera- airport edition

E per la serie Super Valery paladina della giustizia, va ora on line l’avventura di poco fa in aeroporto a Bologna.

Sala (parolone) d’aspetto del volo per Casablanca.

Sono seduta su una lurida panchina benedendo quella volta che ho deciso di fare vaccini per epatite ABC, tifo, tubercolosi, tetano, rabbia, scabbia e per qualsiasi altra malattia contagiosa che sicuramente mi sarei presa nonostante la doppia e accurata protezione di jeans e mutandoni stile Bridget Jones. Alla mia sinistra una coppia, alla mia destra uno zaino JollyInvicta blu e azzurro e poco più in là una ragazza, probabilmente la padrona dello zaino. Rispondo a mail di lavoro. La ragazza si alza e va via, ma non ci faccio più di tanto caso. Passano 10 minuti buoni e al posto della ragazza arriva una suora, la noto perché vedo con la coda dell’occhio una cosa tutta bianca che si avvicina. Lo zaino JollyInvicta è sempre vicino a me, della ragazza nessun segno. Passano altri 10 minuti e lo zaino JollyInvicta è sempre vicino a me, solo e abbandonato. Passano altri 5 minuti e la mia carriera di viaggiatrice seriale decide che è ora di farsi sentire e cominciano a passarmi davanti agli occhi tutti i cartelli antiterrorismo nelle varie stazioni, metropolitane, aeroporti del mondo che dicono di avvertire qualcuno se si notano bagagli abbandonati. Ok niente panico però, la ragazza avrà trovato fila in bagno e tornerà a momenti, ne sono sicura. Giusto x tranquillità e con estrema nonchalance, piego la testa verso il JollyInvicta fingendo di dovermi massaggiare il collo e tento di carpire strani ticchetii provenienti dallo zaino. Tutto tace. Sempre dubbiosa delle mie doti uditive, rifaccio la scenetta con la stessa nonchalnce. Ancora tutto tace ma all’orizzonte non si vede nessuno che venga a recuperare il JollyInvicta. Decido che è giunta l’ora di togliere la felpa e sfoderare il costume da Super Valery paladina della giustizia… ok solo in senso figurato, tranquilli, non sono ancora pronta per la prova costume. Con la fierezza della cittadina modello vado dalla hostess dell’imbarco al gate vicino al mio ad avvertirla dello zaino. Lei lascia l’imbarco e viene con me a vedere il JollyInvicta, chiede a tutti se sia di qualcuno e al “NO” generale si gira e va a chiamare la polizia. Super Valery nel frattempo rimane là tra gente che le dice “brava, hai fatto bene” e gente che la guarda cone a dire “ma farti i cazzi tuoi no eh?!?” Ma io mi sento tanto la salvatrice della patria e già vedo i titoloni dei quotidiani domani che parlano di me e di come ho salvato l’aeroporto di Bologna da una strage.

Mentre mi faccio i miei film da “Superman scansate proprio” arriva la polizia e prende lo zaino per portarlo via. Alla vista della scena dall’altra parte della stanza si alza un tipo e urla “È mio!” in una scena che, se non avesse miseramente frantumato i miei sogni di gloria, mi avrebbe fatto sorridere per la somiglianza con una nota pubblicità anni 80 di preservativi.

E niente sogni di gloria svaniti. Mestamente Super Valery sparisce, io mi rimetto i miei vestiti civili e mi preparo ad imbarcarmi per questi 3 giorni di Ramadan in Marocco… se non altro alla prossima occasione sarò pronta per la prova costume!

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. Katia ha detto:

    Grazieee della lettura prima di andare a letto… mi ha fatto sorridere e ora me ne vado a nanna pensandoti salvatrice della patria.. al prossimo zaino incustodito 🤣🤣
    Ciaooo bella gioia a presto

    Mi piace

    1. ler207 ha detto:

      Aspetta che dimagrisco qualche chilo e poi vedrai che foto da WonderValeSalvatriceDellaPatria che ti posto!
      Grazie, sono contenta di averti fatto sorridere! Buonanotte 😘

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.